Con il nome ‘diabete’ o ‘diabete mellito’ si identifica una serie di malattie determinate da una mancata produzione o da un’alterata azione dell’insulina. L’insulina è un ormone prodotto dalle cellule Beta del pancreas che permette il passaggio del glucosio dal sangue alle cellule dei tessuti. Una mancata produzione e/o un’alterata azione dell’insulina determinano un aumento eccessivo del glucosio nel sangue (iperglicemia) che è il punto in comune dei vari tipi di diabete. Quello più frequente è il diabete di tipo 2 ma non meno importanti sono il diabete di tipo 1 e quello gestazionale. Vi sono poi altre forme specifiche e più rare di diabete su base genetica oppure secondarie ad altre patologie.

 

DIABETE DI TIPO 1

Il diabete tipo 1 (DM1) è causato da distruzione selettiva su base autoimmunitaria delle cellule del pancreas che producono l’insulina, per cui si realizza una carenza assoluta di questo ormone. La persona colpita deve quindi assumere dall’esterno l’insulina di cui ha bisogno. Colpisce più frequentemente le persone in età infantile o giovanile. Esiste anche una variante che ha decorso più lento e compare nell’adulto definita LADA (Latent Autoimmune Diabetes in Adults).

 

DIABETE DI TIPO 2

La forma più frequente di diabete (90% dei casi) è detta diabete di tipo 2 (DM2) e si caratterizza per la presenza di insulinoresitenza che inizialmente può anche indurre un aumento della produzione di insulina (iperinsulinemia) ma nel tempo porta ad un deficit parziale di produzione dell’ormone (insulinocarenza). Il termine insulinoresistenza definisce una inefficace azione dell’insulina dovuta ad un’eccessiva presenza di tessuto adiposo, per questo il diabete tipo 2 colpisce prevalentemente persone obese o in sovrappeso.

 

DIABETE GESTAZIONALE

Il diabete gestazionale è una forma di diabete che si manifesta in gravidanza, generalmente nel secondo o terzo trimestre, e che, nella maggior parte dei casi, regredisce dopo il parto. La terapia è solo la dieta e se questa non è sufficiente bisogna associare l’insulina che è il solo farmaco per il diabete consentito in gravidanza. Essendo causato da difetti funzionali analoghi a quelli del diabete di tipo 2, in alcuni casi, in mancanza di apposite strategie di prevenzione come la riduzione dell’eccessivo peso corporeo, può ripresentarsi a distanza di tempo come diabete mellito di tipo 2.

 

SINTOMI COMUNI DEL DIABETE

  • Necessità di urinare spesso e abbondantemente
  • Frequente sensazione di sete
  • Forte senso di fame anche dopo aver mangiato
  • Forte sensazione di affaticamento
  • Alterazione della capacità visiva con visione sfocata o sdoppiata
  • Perdita di peso – anche se si sta mangiando di più
  • Formicolio, dolore o intorpidimento delle mani/dei piedi (tipo 2)

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Close

Questo sito utlizza cookie. Può leggere come li usiamo nella nostra Privacy Policy.